Polpette di verza
Le origini Si tratta propriamente di un impasto fasciato in foglie di verza; in lingua italiana si chiamerebbero involtini, rotolini o, al pi, polpettine nel cavolo; ma nella tradizione milanese il termine polpetta indica spesso una fettina di fesa farcita con un ripieno, ripiegata o arrotolata, di cui la foglia di verza un succedaneo economico. Qualche accorgimento . Presente sul mercato tutto l'anno, scarto minimo, prezzo basso, la verza una verdura popolare che pero bene saper scegliere e cucinare. Al momento dell'acquisto deve avere le foglie esterne color verde scuro, prive di macchie giallastre. Le verze migliori sono quelle sode, cio con le foglie interne, di colore piu' chiaro, ben compatte e non chiuse a palla. Non devono essere troppo grosse, perch risulterebbero dure e indigeste. Prima della cottura, necessario privarle delle foglie esterne, dure; le altre foglie, staccate una ad una, vanno lavate accuratamente sotto l'acqua corrente. Si servono con riso bianco asciutto, meglio se cotto a vapore: nel qual caso costituiscono piatto unico. Si abbinano con un vino leggero, ma dal profumo vinoso e dal gusto pulito e armonico, come il Capriano del Colle rosso.
Preparazione Sfogliare la verza e scartare le foglie esterne; lavare bene le foglie rimaste e batterne il costone; scottare le foglie in acqua bollente e stenderle sul tavolo di cucina; ammollare il pane nel latte per almeno mezz'ora, poi strizzarlo; tritare la carne, aggiungere salsiccia, grana, pane ammollato, uovo e prezzemolo; regolare di sale e pepe e amalgamare bene; mettere su ogni foglia di verza una noce del ripieno e avvolgere fermando con uno stecchino; in un tegame fare imbiondire la cipolla tritata con burro e pancetta tagliata a dadini; infarinare gli involtini, metterli nel tegame e farli rosolare a fuoco vivace; bagnare con il vino bianco e il brodo; fare cuocere su fuoco moderato per 15-20 minuti circa girando gli involtini; servire con contorno di riso cotto al vapore.
Per 6 persone - CAVOLO VERZA: 1 grosso
- CARNE DI MANZO O MAIALE GIA' COTTA: 300 g
- SALSICCIA: 50 g
- FORMAGGIO GRANA GRATTUGIATO: 30 g
- PANE: 60 g
- LATTE DI VACCA INTERO: 200 g
- UOVA: 1
- PREZZEMOLO TRITATO: 1 cucchiaino
- CIPOLLE: 30 g
- BURRO: 30 g
- VINO BIANCO: 40 cc
- PANCETTA: 30 g
- FARINA 00: 1 cucchiaio
- BRODO DI CARNE: 1 mestolo
- SALE: q.b.
Varianti
Valori nutrizionali (per porzione)
Energia (kcal)
320
Proteine (g)
19.1
Lipidi (g)
19.7
Glucidi (g)
12.6
Sodio (mg)
518
Colesterolo (mg)
89
Fibra (g) 3.3
Difficoltà: Media Preparazione: 60 minuti Stagionalità: Tutto l'anno
acquista direttamente dagli agricoltori